Comunicazione importante in merito all'emergenza COVID-19

Gentile Lettrice, Egregio Lettore,
Come sapete, stiamo attualmente affrontando una serie di circostanze molto particolari di natura globale, probabilmente tra le più critiche degli ultimi decenni.

In qualità di Organismo di Controllo di prodotti Ig Italiani, abbiamo l'obbligo e l’incarico di riconoscere e accettare le sfide in tempi difficili e di saperle affrontare con spirito di adattamento, un saldo impegno e una costante innovazione.

Da febbraio stiamo monitorando da vicino la situazione del COVID-19, la sua diffusione nel mondo e soprattutto l’impatto sul nostro Paese, particolarmente colpito dal virus, e sulla nostra Regione per adottare le misure necessarie a salvaguardia della sicurezza e del benessere dei nostri colleghi, clienti e della nostra comunità.

In questo periodo, il nostro processo decisionale è stato guidato da questi tre principi:

  1. In primo luogo, proteggere la salute di tutti i membri di IFCQ e della nostra comunità, seguendo le istruzioni delle Autorità Sanitarie Italiane, dei Governi Nazionali e Regionali e degli esperti internazionali.
  2. In secondo luogo, mantenere la continuità operativa non solo per rispettare l’impegno preso con i nostri clienti e i nostri partner, ma anche per adempiere, per quanto possibile, alla nostra responsabilità sociale come parte fondamentale nella filiera agroalimentarè. Tutto ciò per garantire che gli alimenti, siano accessibili ai consumatori in tempo utile e senza interruzioni lungo la catena di approvvigionamento.
  3. In terzo luogo, garantire la trasparenza attraverso una puntuale diffusione di comunicazioni e un facile accesso e consultazione delle linee guida da seguire.

Per ottemperare a questi tre principi, negli ultimi giorni abbiamo deciso di aderire pienamente alle richieste del Governo Italiano e pertanto:

  1. A tutti i dipendenti, presso la sede di San Daniele del Friuli che, in considerazione del tipo di lavoro svolto e della disponibilità di connessione remota possono svolgere la loro normale attività anche dalla propria abitazione, è stato richiesto loro di farlo. Questi ultimi sono in costante collegamento con i propri colleghi presenti in azienda per sostenere assieme le attività.
  2. E’ stato richiesto a tutti gli ispettori di sospendere tutte le attività di audit presso le aziende;
  3. Sono state predisposte procedure straordinarie di certificazione al fine di non interrompere l’attività delle aziende;
  4. Ove possibile, ad alcuni dipendenti è stato richiesto di usufruire di ferie e permessi.
  5. È stato interdetto e/o ridotto l’accesso in azienda di persone non dipendenti di Ifcq Certificazioni;
  6. Ove possibile, i dipendenti presenti in azienda sono stati distanziati usufruendo di tutti gli spazi disponibili;
  7. Si è raccomandato di evitare, per quanto possibile, il contatto fisico tra i dipendenti, mantenendo le distanze minime suggerite.

Nonostante la situazione sia in costante evoluzione e aggiornamento, riteniamo che lo sforzo messo in campo da ognuno di noi, consapevoli dell’importanza del rispetto delle regole per evitare la diffusione del virus, ci permetterà di superare questa crisi e di riportarci in breve fuori dall’emergenza.

Garantire la salute e il benessere di tutta la nostra comunità è la nostra priorità assoluta perciò restiamo a disposizione per qualsiasi tipo di comunicazione.

Grazie e buon lavoro

Marzo 2020

POGEN05 - Valutazione e gestione emergenza COVID-19

continua

09/09/2019

Approvato dal Mipaaf il nuovo piano dei controlli della DOP Prosciutto di San Daniele, rev. 1.9 del 19.12.2019, in vigore dal 01/01/2020

continua

Dossier dei dati produttivi della filiera suinicola - italiana

Pubblicazione del DOSSIER 2014...

leggi articolo